Work life balance: interviste a mamme e papà

0
worklifebalance:interviste a mamme e papà

Cosa significa work life balance?

Work life balance significa creare un equilibrio sostenibile fra vita professionale e familiare. Come farlo? Ci sono molti modi , come fare ricorso a tutta la rete familiare o a supporti esterni, inventarsi soluzioni organizzative creative ma efficienti che consentano ai genitori di poter passare del tempo felice e sereno con i loro figli.

A che punto è il work life balance in Italia?

Ci sono state e ci sono buone esperienze istituzionali e aziendali sul tema, come ad esempio la giornata del lavoro agile organizzata per il terzo anno consecutivo dal Comune di Milano il 18 febbraio scorso.

Ci sono esempi di work life balance dei genitori?

Easymamma ha deciso di ascoltare direttamente le vostre voci !
Mamme e papa’ hanno risposto alle nostre domande sulle loro “strategie di sopravvivenza” per conciliare ogni giorno lavoro e figli. Voci che faremo arrivare ad aziende e istituzioni, perchè possano trarre spunti   e ideare nuove soluzioni di welfare aziendale a misura di mamme, papa e ambiente.

Guarda le videointerviste sulle esperienze di work life balance qui di seguito, condividile ogni settimana e commentale con noi!

Mamma Carla è una psicologa, consulente aziendale free lance nell’area delle risorse umane, formatrice e coach. Si occupa quindi di tutte le tematiche relative al benessere e allo sviluppo personale. E’ mamma di una bimba di 8 anni e di un bimbo di 4 e non può contare su nonni vicini. Per conciliare tutto ha “un tato” che la supporta.

Mamma Manuela: avvocato, vicesindaco del comune di Segrate e assessore alla famiglia ha un bel carico di impegni professionali, istituzionali e due bellissime bambine di 4 e 6 anni. Crede fortemente nella reti costruite dalle mamme e nel grande valore sociale dei nonni.

Mamma Chiara e papà Matteo, con corredo di bimbi intorno, ci raccontano della loro specialissima famiglia, ampia ma molto ben organizzata.

Mamma Atena ci parla dell’ottima organizzazione familiare che ha costruito con suo marito e della ripartizione paritaria di tutti gli impegni.

Oggi a raccontare di sé è Dena, mamma di Kian e libera professionista. Quali sono le sue armi segrete di sopravvivenza? Come la tecnologia oggi a disposizione l’aiuta? Scoprilo guardando l’intervista.

Ecco l’esperienza di work life balance di mamma Marina, che ci racconta come le  reti di supporto ai genitori la aiutino nella vita di tutti i giorni.

Cominciamo con l’intervista a mamma Marianna. Una donna molto impegnata che nella vita familiare usa due strumenti tipici della vita professionale:delega e pianificazione. Leggi come questo le consente di condividere più tempo con i suoi figli.

Raccontaci la tua esperienza, compila il forum per essere contattata!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Vorrei raccontare le mie "strategie di sopravvivenza"

No comments

GUARDA ANCHE...

LUDOTECA JUNGLE PARK

Una nuovissima ludoteca a Segrate, già approvata dalle Easymamme! Uno splendido spazio per far giocare i nostri bambini e organizzare feste di compleanno, pizzate e…feste ...