IL MASSAGGIO TUINA PEDIATRICO

Un importante strumento a sostegno del sistema immunitario di molti disturbi del bambino: il massaggio Tuina pediatrico.

Un genitore che voglia imparare questa importante e antica pratica di massaggio deve conoscere la filosofia e i principi anatomici su cui si fonda. La Medicina Tradizionale Cinese (MTC), infatti, segue una teoria energetica e una teoria anatomica ben diversa da quelle diffuse in Occidente. La comprensione del funzionamento energetico del corpo del bambino, la visione della malattia secondo la MTC, l’acquisizione di tecniche di massaggio attraverso cui tonificare o disperdere l’energia in eccesso e i principali punti da trattare a fini terapeutici e preventivi sono passi fondamentali per poter impostare una strategia di intervento.

Il massaggio Tuina pediatrico costituisce un importante supporto per il genitore al fine della prevenzione di molti disturbi del bambino, fino ai dieci anni di età. In caso di malattia potrà intervenire tempestivamente, evitando complicanze e l’eccessivo ricorso ai farmaci di sintesi, sfruttando il legame genitore-bambino che di per sé ha un forte potere curativo.

Il Tuina può intervenire principalmente a sostegno del sistema immunitario. Praticato quotidianamente permette di tonificare il bambino, aiutarlo nella crescita nei casi di prematurità e, con alcune pratiche più specifiche, potrà aiutare il genitore a risolvere squilibri che hanno condotto a disturbi del sonno, all’iperattività, la suscettibilità alle malattie invernali o a disturbi dell’apparato digerente.

Attraverso la consulenza individuale, inoltre, si individuano le caratteristiche specifiche con cui la malattia si manifesta nel singolo bambino. Questo permette di impostare un trattamento efficace che il genitore potrà facilmente replicare a casa.

Simonetta Graziani – esperta in Medicina Tradizionale Cinese e Naturopata
Riceve su appuntamento presso Spazio Cascina Ovi

GUARDA ANCHE...

Mamme dalla lacrima facile…

Non so cosa pensare di me stessa se alla terza volta che guardo lo stesso video (per capire se e come pubblicarlo) mi metto a ...